Razzismo: il sito neonazista Stormfront ha pubblicato una lista di politici, magistrati, religiosi, attivisti dei diritti umani, giornalisti sgraditi perché si occupano di immigrati

Il sito neonazista Stormfront, costola italiana dell’organizzazione che fa capo all’ex leader del Ku Klux Klan Don Black, ha pubblicato una lista di politici, magistrati, religiosi, attivisti dei diritti umani, giornalisti la cui ‘colpa’ è occuparsi di immigrati.

L’iniziativa è partita da un membro del forum di nome Costantino: “Siamo stati accusati di razzismo verso gli immigrati, che li odiamo senza motivo”, scrive, ma “anche gli italiani compiono atti di delinquenza. Io vorrei dimostrare che non odio gli stranieri, ma che anzi odio molto di più certi italiani. E’ per questo che apro questa discussione in cui vorrei raccogliere il nome di italiani che compiono atti criminali, che aiutano gli allogeni e ne traggono un tornaconto economico”. E la lunga lista è stata compilata con l’aiuto di altri membri del forum.
Il primo dell’elenco è don Ezio Segat, sacerdote della diocesi di Vittorio Veneto. “Ha preso i soldi raccolti dal veneto skin e li ha dati ai poveri fratelli immigrati”, ha spiegato Costantino. Sono indicati poi monsignor Cesare Nosiglia e don Fredo Olivero. Moltissimi i politici. C’è “il governo Monti al completo”.

Poi vi sono amministratori come il sindaco di Padova Flavio Zanonato, la vicepresidente della giunta toscana Stella Targetti (“bastarda immigrazionista, sei nella lista”, scrive Costantino), e l’assessore all’Integrazione di Torino Ilda Curti. Tra i politici, gli esponenti di Sel a Milano Luca Gibillini, Mirko Mazzali e Anita Sonego.

Poi giudici: la pm di Torino Laura Longo che contestò l’odio etnico per gli scontri nel capoluogo piemontese, il giudice Domenico Galletta, il gup Carlo Fontanazza che giudicò il marocchino responsabile della morte di 8 persone a Lamezia Terme. E poi ancora Antonella Consiglio, Giuseppina Di Maida e Filippo Serio, giudici del riesame. E avvocati: Salvatore Staiano, Giorgio Bisagna ed Emiliano Riba, quest’ultimo avvocato dell’imam di Torino Khounati. Nel sito neonazi sono citati anche Roberto Malini dell’organizzazione Everyone, Gad Lerner, Maurizio Costanzo.

Una vera lista di proscizione vergognosa e razzista.

Informazioni su Antonio Maria Ricci

Pediatra e gastroenterologo, Clinica Pediatrica, Fondazione Policlinico San Matteo, IRCCS, Pavia. http://t.co/44m34TvVDZ
Questa voce è stata pubblicata in Varie e contrassegnata con . Contrassegna il permalink.

Una risposta a Razzismo: il sito neonazista Stormfront ha pubblicato una lista di politici, magistrati, religiosi, attivisti dei diritti umani, giornalisti sgraditi perché si occupano di immigrati

  1. Tugduencedede ha detto:

    Sulle spalle Down! Tovaglie strada! Tanto meglio!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...