ASP Pavia: gratuita la degenza nei letti di cure intermedie

Ieri abbiamo annunciato alla stampa una buona notizia per tutta la comunità pavese.

ASP Pavia: gratuita la degenza nei letti di cure intermedie

Chi entra nel reparto sperimentale per il sollievo post ricovero dell’Asp Santa Margherita che prende il nome di “assistenza residenziale cure intermedie”,  da maggio non paga più nulla.

ASP Pavia: gratuita la degenza nei letti di cure intermedie

La delibera regionale dell’aprile 2012 prevedeva l’attivazione di sperimentazioni nell’ambito delle politiche di welfare e l’Asp (l’azienda ai servizi alla persona) di Pavia aveva presentato un progetto per un reparto di 19 letti, al suo interno, dedicati all’area dell’assistenza post acuta, cioè a quelle persone in condizioni di stabilità clinica che, concluso il loro percorso clinico acuto e sub-acuto, necessitano ancora di migliorare il più possibile lo stato di salute e quindi di un periodo ulteriore di assistenza residenziale a bassa intensità sanitaria.

Il servizio era stato proposto prevedendo una quota a carico della Regione 61 euro, e una a carico dell’ospite di 50euro.

Con la delibera dello scorso aprile, che è diventata esecutiva da subito, si è disposto che i soggetti gestori delle sperimentazioni, così come quella avviata dal Santa Margherita, potessero aderire al sistema di cure intermedie sottoscrivendo specifico atto negoziale con l’Asl e ricevendo un compenso per il servizio svolto do 120 euro giornalieri. Viene quindi abolito l’obbligo di ogni eventuale esborso economico a carico dell’utente.

L’incidenza degli ultra ottantenni sulla popolazione anziana aumenterà con una percentuale di crescita rilevante e quindi il numero delle persone con disabilità sarà in significativo aumento (con ’82% che ha un’età superiore ai 65 anni). L’aspettativa di vita è un’opportunità e quindi sono necessarie risposte.

Questo è e sarà sempre di più uno dei temi con cui ci dovremo confrontare  e dovremo trovare delle risposte adeguate.

L’ASP da tempo sta cercando di lavorare in questa direzione con un aumento della gamma di servizi che vanno dal ricovero riabilitativo, alla residenza diurna ai servizi ambulatoriali di fisiatria, dietologia, geriatria ed endocrinologia, al servizio domiciliare.

Pubblicato in Pavia, Varie | Contrassegnato , , , , , , , , , , | Lascia un commento

Centro Polivalente Gerolamo Emiliani di Pavia: festeggiamo i nostri campioni

Il Centro Polivalente Gerolamo Emiliani fa parte delle strutture dell’ASP di Pavia, ospita 30 persone con disabilità croniche.

Oggi portiamo un affettuoso saluto e i complimenti agli atleti che alle Athletics Special Olympics si sono qualificati secondi come squadra e hanno fatto incetta di medaglie.

L’evento sportivo dedicato ai disabili è ormai da anni un appuntamento molto atteso a Pavia.

L’attività motoria è un appuntamento quotidiano all’interno del nostro centro.

Centro Polivalente Gerolamo Emiliani di Pavia: festeggiamo i nostri campioni

Pubblicato in Pavia, Varie | Contrassegnato , , , , , , | Lascia un commento

Non dimenticatevi mai di raccontare e leggere favole ai vostri bambini, ve ne saranno grati…

from Instagram: http://ift.tt/1L52anI
Pubblicato in Varie | 2 commenti

Oggi è la giornata mondiale della celiachia: inizia la Settimana Nazionale dedicata a questa malattia

Oggi è la giornata mondiale della celiachia.

Per questo l’Associazione Italiana Celiachia Onlus ha scelto di lanciare la Settimana Nazionale proprio nel periodo che va dal 16 al 22 di Maggio.

La Settimana Nazionale della Celiachia è un’iniziativa dell’Associazione Italiana Celiachia Onlus che da oltre 35 anni si impegna a cambiare in meglio la vita delle persone celiache e dei loro famigliari.

Nel nostro centro curiamo più di 150 bambini e adolescenti affetti da celiachia con il valido supporto dell’AIC.

Nel mese di Maggio prende il via a Milano l’Esposizione Universale il cui tema è “Nutrire il Pianeta, Energia per la Vita”. Expo 2015 è un’importante opportunità che consente all’Associazione di introdurre il tema della celiachia nella riflessione globale sull’alimentazione. Si stima infatti che nel 2050 la Terra sarà abitata da 9 miliardi di persone, le quali avranno necessità di nutrirsi rispettando i delicati equilibri del Pianeta che le ospita. Ma l’1% della popolazione mondiale dovrà nutrirsi senza glutine. Si tratta di ben 90.000.000 di persone, un dato calcolato prendendo in considerazione la prevalenza della celiachia in Italia e nel Mondo.

Oggi è la giornata mondiale della celiachia: inizia la Settimana Nazionale dedicata a questa malattia

In Italia le persone celiache stimate sono appunto l’1% della popolazione, circa 600.000 persone.

Oggi molte persone non conoscono ancora la loro diagnosi: nel nostro Paese sono diagnosticate circa 164.000 persone. Oltre 400.000 pazienti non sanno di essere celiaci e purtroppo il percorso che porta alla diagnosi è ancora difficoltoso e lungo, basti pensare che in media occorrono 6 anni per ricevere la diagnosi di celiachia.

La malattia celiaca o celiachia è una patologia sistemica cronica a prevalente interessamento intestinale scatenata in soggetti geneticamente predisposti dall’ingestione di cereali contenenti glutine ( il glutine è un complesso proteico presente in alcuni cereali come frumento, segale, orzo, avena, farro, spelta, kamut®, triticale)

Continua a leggere

Pubblicato in Infanzia, Medicina, Ricerca scientifica | Contrassegnato , , , , , , , , | 1 commento